Foligno, 13 marzop 2024 – Sono stati investiti a Foligno 6,5 milioni in 23 progetti articolati in tre ambiti che hanno interessato l’agenda digitale con l’accesso alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione; la mobilità sostenibile e il risparmio energetico; la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale: è la sintesi del lavoro svolto – con i fondi di Agenda Urbana per rendere la città sempre di più all’avanguardia – che è stato illustrato oggi all’Auditorium Santa Caterina.

Nella sua introduzione alla pubblicazione di Agenda Urbana, il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini aveva fatto riferimento, tra l’altro, al “progetto modulare di videosorveglianza integrata che ha permesso di creare una sala operativa interforse tra Polizia Locale, Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza che, grazie all’intelligenza artificiale gestisce 104 telecamere, con la possibilità di connettere anche impianti di privati e aziende”.

L’assessore Marco Cesaro ha espresso “soddisfazione” per il lavoro portato avanti in raccordo tra le varie aree del Comune “con una digitalizzazione degli uffici che ha consentito di fare un salto in avanti con servizi online che viaggiano in modo tempestivo”.

Il vicesindaco Riccardo Meloni, con delega ai lavori pubblici, ha parlato  del “potenziamento della rete dei percorsi ciclopedonali, per un totale di 4,6 km percorribili che si inseriscono nella rete ciclabile, già esistente”.

L’assessore alla cultura, Decio Barili, ha messo in evidenza la realizzazione del Museo della Quintana in 4D che ha consentito la spettacolarizzazione del patrimonio culturale legato alla Giostra.

L’assessore al turismo Michela Giuliani ha accennato allo sviluppo della app ‘Divina Foligno’ che, accanto ad una nuova segnaletica e a itinerari tematici, ha accompagnato alla scoperta della Foligno dantesca. La app accoglie 260 punti di interesse mappati, raccontati anche tramite audioguide.

All’incontro erano presenti anche l’assessore Elisabetta Ugolinelli,  i consiglieri Rita Barbetti, Marco De Felicis, Mauro Malaridotto, Federica Bagatti, Riccardo Polli, Tiziana Filena, il presidente di Confcommercio Aldo Amoni

(48)

Share Button