Foligno, 21 marzo 2024 – “Oggi, con l’inaugurazione della targa in marmo dedicata alla memoria di Federico II, sulla facciata del ‘Palazzetto del Podestà’, in piazza della Repubblica, rendiamo il degno e meritato omaggio della città di Foligno allo ‘stupor mundi’: una delle figure più conosciute ed importanti della storia mondiale che possiamo considerare a tutti gli effetti un illustre folignate”.

Lo ha sottolineato il vicesindaco Riccardo Meloni nel corso dell’inaugurazione della lapide dedicata a Federico II che proprio a Foligno visse i primi anni della sua vita ma dove ritornò più volte. L’iniziativa è stata promossa da Comune di Foligno e Pro Foligno. “Grazie a questa lapide, insieme a quella che ricorda la prima edizione a stampa della Divina Commedia nel vicino ‘Palazzetto Orfini’ ed al monumento dedicato a San Francesco – ha proseguito Meloni – possiamo far capire a visitatori, turisti e agli stessi folignati, l’importanza che la nostra città ha avuto nella storia nazionale ed internazionale”.

Alla cerimonia è intervenuto il presidente della Pro Foligno, Luca Radi, che ha sottolineato l’importanza di rendere omaggio alla figura di Federico II per il suo rapporto con Foligno. Erano presenti, tra gli altri, anche gli assessori Michela Giuliani e Marco Cesaro, i consiglieri Riccardo Polli, Federica Bagatti e Daniela Flagello. C’erano pure un falco e una poiana nel ricordo di Federico II che, nel 1240, fece ingresso in città, con tutta la sua corte, circondato da falconieri.

(23)

Share Button