Il Giudice applica ai tre uomini la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria

Perugia, 28 marzo 2024 – Questa mattina, il Tribunale di Perugia, Sezione Penale, ha convalidato i tre arresti differiti effettuati lunedì scorso dalla Polizia di Stato nei confronti di tre tifosi del Perugia Calcio che, sabato 23 marzo, allo stadio “R. Curi”, durante la partita Perugia – Pineto valida per il campionato nazionale di Serie C, si sono resi protagonisti del lancio di seggiolini e di fumogeni.

L’arresto in flagranza differita è stato effettuato dal personale della Digos che, dopo aver visionato le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza dello stadio, ha riconosciuto e identificato tre dei responsabili dei gravi episodi di turbativa dell’ordine e della sicurezza pubblica registrati nella curva nord dello stadio a cui è stato contestato, a vario titolo, il reato previsto dall’art.6 bis della legge 401/89 (lancio di oggetti contendenti e artifici pirotecnici)

Nella giornata odierna si è tenuto il giudizio direttissimo nell’ambito del quale il Giudice ha convalidato i tre arresti e disposto per i tre indagati la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria per la firma tre volte alla settimana. Il giudice ha rinviato la celebrazione del giudizio direttissimo a carico degli imputati al prossimo mese di maggio.

 

 

(4)

Share Button