L’incontro su nuove tecnologie e politiche sostenibili giovedì 15 maggio alle 11 al Centro congressi ‘Capitini’

Perugia, 13 mag. 2024 – Le città, oggi, sono chiamate ad adottare visioni e prospettive a lungo termine, rispondendo con competenza e soluzioni adeguate alla spinta verso ambiziosi obiettivi di innovazione, digitalizzazione e sostenibilità ambientale.

Quali sono le potenzialità del GIS (Sistemi Informativi Geografici) e del Digital twin per il raggiungimento di tali obiettivi? Se ne parlerà giovedì 15 maggio alle 11 al Centro congressi dell’Istituto Aldo Capitini di Perugia, in occasione del workshop ‘GIS e Digital Twin’, organizzato dal Collegio dei Geometri della provincia di Perugia, e da WiseTown, divisione dedicata alla smart city della software house TeamDev Ecosystem, in collaborazione con il Comune di Perugia.

La partecipazione all’incontro è aperta agli studenti dell’Istituto tecnico economico tecnologico ‘Aldo Capitini’ di Perugia, ai geometri del territorio e a tutti i professionisti, studenti e cittadini appassionati di nuove tecnologie.  Si tratterà di un momento di formazione e dialogo volto ad approfondire il ruolo fondamentale del GIS e dei gemelli digitali urbani nell’analisi del territorio e nella definizione di politiche sostenibili, al fine di sensibilizzare professionisti e nuove generazioni sulle frontiere dell’innovazione tecnologica legate alle professioni.

In seguito a una breve introduzione del GIS e del Digital Twin urbano, verrà presentato il gemello digitale di Perugia, un ecosistema di applicazioni basato sulla tecnologia geospaziale che integra, elabora e analizza dati provenienti da varie fonti.  Una fase importante del progetto ‘Perugia Digital Twin’ ha previsto la migrazione dei dati geografici nella piattaforma SIT (Sistemi Informativi Territoriali) rinnovata, i flussi di lavoro che efficientano le normali attività dell’Ente, la pianificazione, il monitoraggio e i censimenti.

I sistemi GIS offrono anche un supporto alle decisioni e orientano il contesto urbano verso la trasformazione a Smart City. Saranno inoltre illustrati altri esempi e progetti di Comuni italiani che utilizzano applicazioni, dashboard e gemelli digitali per ottimizzare i processi operativi, favorire la digitalizzazione, facilitare la partecipazione cittadina e supportare decisioni più precise e tempestive.

 

 

 

(19)

Share Button