La kermesse fino a domani a Villa del Colle del Cardinale

Perugia, 25 maggio 2024 – Un weekend total green, immersi nella natura più pura, tra vivaci colori e meravigliosi profumi. E’ iniziata a Villa del Colle del Cardinale la diciassettesima edizione primaverile di Perugia Flower Show, la mostra mercato di piante rare e inconsuete che, fino a domani (domenica 26 maggio), permetterà al pubblico di scoprire in anteprima nazionale le novità del settore e incontrare di persona i migliori collezionisti e produttori di rarità botaniche.

L’affascinante dimora storica si è trasformata in un teatro di meraviglie botaniche con all’interno uno spettacolo continuo di attività e divertimento per grandi e piccini.

A creare un’atmosfera totalmente magica sono gli oltre 70 espositori nell’ampio giardino della Villa, tra i migliori del panorama florovivaistico nazionale presenti con le loro collezioni incantevoli: bonsai tra i più rari, arbusti insoliti, rose di ogni tipo, alberi da frutto di ogni varietà, da quelli del benessere fino a quelli in specie antiche e ritrovate, graminacee ornamentali e tanto altro ancora.

Numerose anche le piante perenni e le sempreverdi, le collezioni di piante aromatiche e le ortensie. Da non dimenticare naturalmente le piante carnivore, le orchidee i cactus, le piante insolite dal mondo e non solo.

Nella Limonaia, invece, sono presenti notevoli artigiani italiani con le loro creazioni: ceramiche, gioielli creati con fiori e foglie, pittura botanica, oggettistica per la casa e tanto altro.

Ad accogliere i visitatori è la piazza dei Golosi, la prima area che si incontra una volta entrati nella Villa. Qui è possibile gustare drink floreali, prodotti alla visciola e tante prelibatezze grazie ai van presenti per la colazione, il pranzo e la merenda.

Una grande novità di questa edizione, sicuramente, il convegno che si è tenuto in mattinata sulla cura, gestione e manutenzione dei Giardini Storici italiani pubblici e privati. Un prezioso momento di confronto tra professionisti del settore, visto come una vera occasione di scambio, formazione e conoscenza, utile anche per rafforzare la rete dei professionisti e sviluppare il verde a vantaggio di tutto il Paese.

Ogni edizione di Perugia Flower Show, poi, si prefissa di inserire tantissime novità dal punto di vista didattico: moltissime le attività collaterali gratuite tenute dagli stessi espositori, tra seminari dedicati anche all’entomologia e corsi organizzati dal Dipartimento di Agraria dell’Università di Perugia. Non mancano corsi di giardinaggio specialistico, laboratori creativi per adulti e attività didattiche per bambini. Per maggiori informazioni consultare il sito della manifestazione: www.perugiaflowershow.com.

(18)

Share Button