Todi, 28 maggio 2024 – L’Istituto Tecnico Agrario Ciuffelli nel mese di maggio ha dato il via al format “Giornata in campo. Visita alle prove sperimentali del frumento”, un importante momento di formazione e condivisione con le aziende Società Produttori Sementi, K- Adriatica e Corteva.

Una serie di attività immersive  e coinvolgenti, non solo per gli studenti, ma anche per tutte le aziende che lavorano nel comparto agricoltura, dagli agronomi e consulenti ai distributori di prodotti per l’agricoltura come le sementi ed i concianti.

In questo periodo vengono proposti in tutto il territorio nazionale degli incontri per la presentazione dei Campi Demo con le novità varietali  e i prodotti di difesa e nutrizione che  andranno a supportare la prossima campagna autunno vernini.

Dopo il saluto introduttivo della Dirigente Venusia Pascucci, gli alunni delle Quarte, accompagnati dai loro rispettivi insegnanti, hanno potuto apprezzare e “toccare con mano” nuove varietà di frumento duro e tenero che entrano a far parte delle principali filiere italiane dell’industria molitoria e di pastificazione.

Società Produttori Sementi Bologna, azienda leader nel mercato per la costituzione e miglioramento genetico dei cereali a paglia, ha fornito all’ Azienda agraria dell’Istitituto le sementi di grano duro e tenero per la realizzazione dei Campi Demo e alcune nuove linee sperimentali sottoposte a verifica di test e taratura agronomica.

I partner K- Adriatica e Corteva hanno invece collaborato attraverso la consulenza tecnica e la fornitura di prodotti biostimolanti a difesa e nutrizione dei grani e degli orzi seminati dall’Azienda agraria dell’Istituto.

Durante la visite ai campi dimostrativi, un’attenzione particolare da parte delle Aziende è stata dedicata alla sostenibilità, presentando e promuovendo varietà resistenti, che richiedono quindi bassi input, e prodotti di difesa integrata che rispettano l’ambiente e tutto l’ ecosistema .

La giornata è poi proseguita con dei workshop di approfondimento tra gli alunni, gli insegnanti e i tecnici delle rispettive aziende, un link importante tra scuola e impresa,dove i ragazzi sono stati coinvolti in modo diretto, da protagonisti  e per progetti condivisi che verranno supportati anche nel futuro.

 

(65)

Share Button