Sul palco di Umbriafiere, dal 6 al 9 giugno, Motta, Massimo Pericolo, Lorenzo Senni, Venerus, ma anche Paolo Baldini, Marco Castello, Ditonellapiaga, Ele A

BASTIA UMBRA, 3 giugno 2024 –  – L’edizione 2024 del Chroma Festival, in dirittura di arrivo (6-9 giugno), ha tutte le carte in regola per essere la più ricca e importante dalla nascita di un evento che si conferma come punto di riferimento per la scena musicale contemporanea italiana. Motta, Massimo Pericolo e Lorenzo Senni inaugurano infatti i loro rispettivi tour estivi dal palco di Bastia Umbra. Marco Castello, Venerus, Ditonellapiaga ed Ele A, inoltre, sono stati recentemente tutti ospiti principali di un festival storico come il “Mi Ami”.

Il Chroma è quindi ormai sempre più solida realtà nazionale per la musica dal vivo. Confermata anche l’accogliente area live che sarà ancora, dopo il successo dello scorso anno, quella esterna di Umbriafiere.

Il ricco programma è pronto ad andare incontro al gusto di tanti appassionati, con un ventaglio di proposte musicali ad ampio raggio. Giovedì 6 giugno ad inaugurare il Chroma Festival sarà il celebre cantautore toscano Motta (con Roberta Sammarelli dei Verdena ospite d’eccezione). L’apertura, molto attesa, sarà affidata al geniale cantautore siracusano Marco Castello.

L’eclettico musicista Venerus sarà invece il protagonista della giornata di venerdì 7 giugno con l’apertura d’eccezione affidata a Ditonellapiaga, una delle nuove icone del pop nazionale.

Sabato 8 giugno sul palco del festival ci sarà un’altra serata molto attesa con Massimo Pericolo, nome di punta della scena rap italiana. Insieme a lui anche l’open act con il talento e lo stile unico della ventiduenne street rapper Ele A.

Per l’ultima giornata festival, domenica 9 giugno, spazio a due producer come Paolo Baldini, produttore di punta del reggae italiano, e Lorenzo Senni, uno dei nomi italiani più conosciuti nell’elettronica mondiale che con il suo magnetico show chiuderà la quattro giorni di musica e non solo.

Il Chroma Festival, inoltre, non dimentica i migliori gruppi, djs e collettivi artistici dell’Umbria e non solo che completano il ricco programma. In cartellone ci saranno anche: Adriana, Alberto Gardi, Bilowi, Black Merend’ass, Chiskee, Franco B, Friday I’m in Rock, Il Maro, Juicy, Kaorama, Lagoona, Nur, Rollover, Screamakenoise, Shokker, Tangram, The Dose, Ugolatalp & Nicola Pitassio, Wabeesabee.

Tutti i giorni l’evento parte dalle ore 18 con disponibilità di biglietti in cassa oltre che in prevendita sul sito del festival (www.chromafestival.it).

Oltre ai live show la rassegna avrà uno spazio dedicato come sempre soprattutto all’universo giovanile con numerose attività collaterali. All’interno dell’area festival troveranno così spazio food truck, area market e varie installazioni artistiche.

Ma ad arricchire l’edizione di quest’anno ci saranno anche le “Chroma Mornings”. Le mattina di sabato 8 e domenica 9 giugno in programma ci sono delle visite guidate in tre luoghi d’interesse del centro storico di Bastia Umbra, in collaborazione con il Gruppo FAI Assisi: Auditorium S. Angelo, Chiesa di Santa Croce e Monastero Benedettino/Rocca Baglionesca. A completare le “Chroma Mornings” anche due DJ set al Caffè Dogana (Piazza Mazzini, Bastia) ed un laboratorio di approccio alle arti circensi (sabato 8 giugno). Tutto gratuito e prenotabile tramite form online.

L’evento, organizzato dall’Associazione culturale Chroma, è realizzato con il patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Bastia Umbra. 

Info e contatti

www.chromafestival.it

www.instagram.com/chromafestival_

www.facebook.com/ChromaFestival

www.tiktok.com/chromafestival

(14)

Share Button