Ad un imprenditore agricolo di Perugia hanno rubato 420 litri di gasolio, 900 metri di rame e diversi elettrodomestici

Perugia, 7 giugno 2024 – Una banda di ladri, composta da sei uomini di età compresa tra 32 e 40 anni e residenti nella provincia di Caserta, è stata accusata di un furto di 100 mila euro ai danni di un imprenditore agricolo della zona di Perugia. Il gruppo ha rubato 420 litri di gasolio, 900 metri di rame e diversi elettrodomestici.

A distanza di un anno dal colpo, sono stati identificati e arrestati su disposizione del gip del tribunale di Perugia, su richiesta della locale Procura. Dei sei, cinque sono cittadini romeni e uno è pakistano: quattro sono stati portati in cella, uno era già detenuto e l’ultimo è irreperibile.

La banda è sospettata di aver commesso altri furti con le stesse modalità, specializzandosi nel rubare rame, materiale di alto valore e difficile da rintracciare. Durante le indagini, sono stati collegati a furti avvenuti nell’estate del 2023 tra Emilia Romagna e Lazio, oltre al colpo da 100 mila euro a Perugia.

Complessivamente, hanno sottratto beni per un valore di 265 mila euro da imprenditori agricoli, tra cui 1.500 litri di gasolio, 9 km di rame e tre furgoni.

Gli arresti sono stati effettuati dagli investigatori di Perugia grazie alle registrazioni del sistema di videosorveglianza dell’azienda agricola vittima del furto, oltre a intercettazioni e posizionamento dei GPS dei telefoni degli indagati. Questi strumenti hanno permesso di identificare i membri della banda e attribuirgli gli altri furti.

(32)

Share Button