Denunciato l’anziano per molestie e atti osceni in luogo pubblico

Assisi, 8 febbraio 2024 – Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Assisi, a seguito di querela della persona offesa, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un uomo di 81 anni per il reato di molestie e atti osceni in luogo pubblico.

La vittima ha riferito agli agenti che, negli ultimi due anni, in diverse occasioni, è stata molestata da una persona anziana che ha più volte tentato di avvicinarla nei pressi della Stazione di Bastia Umbra, mostrandosi mentre si toccava le parti intime e invitandola a salire sulla sua auto.

Nell’ultimo episodio, avvenuto il 29 gennaio, la ragazza ha notato l’uomo masturbarsi all’interno di un’auto parcheggiata nei pressi della Stazione e, spaventata, ha richiesto l’intervento della Polizia di Stato che, giunta sul posto, non è riuscita a rintracciare il soggetto, nel frattempo, allontanatosi.

Gli operatori hanno quindi effettuato un controllo della zona senza però riuscire a rintracciare il veicolo.

Dopo aver acquisito i dati tutti gli elementi utili all’individuazione dell’uomo, gli agenti sono riusciti a risalire all’identità del soggetto, risultato gravato da un precedente decreto penale di condanna per il reato di molestie.

Per questo motivo, l’81enne è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di molestie e atti osceni in luogo pubblico.

 

(32)

Share Button