Appuntamento al campo sportivo di Via Prinetti (Perugia) lunedì 15 aprile, ore 16

Perugia, 11 aprile 2024 – “La merenda nel pallone”: un connubio tra sport e  alimentazione che pone l’accento su azioni di sensibilizzazione verso un mangiare sano e genuino, ideale per sportivi e non. A scendere in campo, a fianco degli atleti dell’Associazione sportivo dilettantistica San Marco-Juventina, saranno gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Assisi che nel pomeriggio di lunedì 15 aprile dalle 16.30 alle 19.00 si recheranno direttamente a bordo campo (Via Prinetti, 2 Perugia) per presentare degli alimenti sani e nutrienti adatti a chi pratica attività sportiva oppure no.

Questo momento di ‘educazione alimentare’ rientra nel progetto “SMASH! Giovani per lo sport e la partecipazione sociale” finanziato dall’Unione Province d’Ialia (UPI)  con le risorse del Fondo per le Politiche Giovanili gestite dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ed è entrato a far parte del Programma nazionale G.A.M.E. (G.iovani A.utodeterminazione M.ovimento E.mpowerment) che mira a sviluppare e promuovere la pratica sportiva in soggetti tra i 14 e i 35 anni, con una particolare attenzione, sul nostro territorio, a giovani migranti e immigrati e a portatori di disabilità. Tale momento del 15 aprile vede la collaborazione dell’Istituto Alberghiero di Assisi (partner del progetto), Città di Assisi, Comune di Perugia e ‘San Marco Juventina F.C.’

L’idea che si intende portare avanti, oltre alla promozione di uno stile di vita più sano basato su movimento e inclusione sociale, è proprio quella dello sport quale strumento concreto di integrazione, teso a contrastare gli elementi che ostacolano la partecipazione dei giovani, soprattutto se svantaggiati, alla vita della comunità.

“La merenda nel pallone” è il primo appuntamento di questo progetto, ma a cascata prenderanno avvio altre attività sportive come il  tennis e padel, per gruppi di giovani, in un centro sportivo alle porte di Perugia; calcio per immigrati a Montone; nordic walking per soggetti fragili ad Assisi.

Con il progetto Smash!, di cui la Provincia di Perugia è capofila, dunque, si vuole migliorare il benessere fisico e psichico dei giovani e, indirettamente, di tutta la popolazione. Oltre alle attività elencate, gli istruttori forniti dai soggetti partner prepareranno la delegazione di dieci ragazzi che parteciperà ai Giochi Interprovinciali senza Frontiere che si terranno, per le province del Centro Italia, a Latina nel prossimo mese di settembre.

(17)

Share Button