Denunciato un minore di 16 anni per furto aggravato Entrami sono  entrati in un supermercato di Ponte Felcino e si sono impossessati di bottiglie di superalcolici

Perugia, 5 giugno 2024 – I Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Perugia hanno tratto in arresto un minore di 17 anni e denunciato a piede libero un minore di anni 16 ritenuti responsabili, rispettivamente, dell’ipotesi di reato di rapina impropria e furto aggravato.

I due, verso l’ora di chiusura, sono entrati in un supermercato di Ponte Felcino e si sono impossessati di bottiglie di superalcolici, occultandole sotto le felpe.

Il loro comportamento è stato però notato da un addetto alla vigilanza, che appena avvicinatosi ai ragazzi, è stato minacciato con un coltello da uno dei due minori, con repentina azione che ha consentito loro di dileguarsi dandosi alla fuga a piedi.

Contattato il 112 dal personale del supermercato, sono state avviate dai Carabinieri tempestive ricerche con l’impiego di più pattuglie nelle aree limitrofi che hanno permesso di rintracciare e fermare i due minori, trovati ancora in possesso della refurtiva nonché dell’arma bianca appena utilizzata.

Portati in caserma e riconosciuti con certezza dall’addetto alla sicurezza del negozio, il più grande veniva tratto in arresto per il reato di rapina impropria e su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni sottoposto alla misura della permanenza in casa in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida, mentre il più giovane veniva denunciato a piede libero per il reato di furto aggravato.

Le persone sottoposte a indagini si presumono innocenti

 

(27)

Share Button