Servizio a cura di LUCIA SMURRA

Gubbio, 9 giugno 2024 – Emozione, meraviglia, orgoglio. Queste sono le parole che meglio esprimono i nostri sentimenti riguardo alla mostra dell’associazione “Gubbio Ricama”.

Nella bella città medioevale, al centro servizi Santo Spirito, in un incantevole palazzo storico, monastero nel XII secolo, abbiamo ammirato ieri pomeriggio una straordinaria esposizione di ricami.

Questi splendidi lavori, frutto di 20 anni di dedizione delle signore dell’associazione “Gubbio Ricama”, presieduta dalla signora Giuseppina Baldinelli, hanno incantato tutti i visitatori. Sotto la guida della maestra esperta Rosella Vantaggi, i ricami esposti si distinguono per la loro maestria e precisione.

I corsi di ricamo a Gubbio, che si tengono nei locali della parrocchia, vedono ogni anno la partecipazione di oltre 40 allieve. Ogni anno viene esplorata una tecnica diversa: dalle sfilature al punto antico toscano, dallo sfilato siciliano al Madama Caterina, dal punto perugino al ricamo su tulle, tutti realizzati su pregiati tessuti di puro lino. Tuttavia, il fiore all’occhiello della scuola è il punto fiamma.

Nell’esposizione dedicata al punto fiamma, i lavori sono presentati con i colori dell’arcobaleno, sapientemente accostati.

I punti, eseguiti con abilità, formano figure geometriche che creano un effetto tridimensionale. Ogni manufatto rivela una minuziosa precisione e una profonda conoscenza della tecnica, intrecciandosi in un connubio di eleganza e raffinatezza.

Questa mostra imperdibile a Gubbio sarà aperta fino al 16 giugno, sempre con la guida gentile ed esperta di Giuseppina e Rosella.

 

(102)

Share Button