Presentato il piano strategico di sviluppo della città

Narni, 3 luglio 2024 –  E’ stato presentato a Narni il documento strategico per il piano di sviluppo turistico della città. Lo rende noto il Comune a proposito della seconda edizione degli Stati Generali della Cultura e del Turismo svoltasi recentemente.

Il documento prende il nome di “Narni. Immersive Human Heritage” e presenta un quadro di lavoro organizzato su due parti.

Da un lato, una visione strategica definita sulla base di un’analisi approfondita delle tendenze emergenti del mercato turistico e articolata su tre pilastri tematici: potere ricostitutivo dell’acqua, immersività e storytelling medievale, “arteologia industriale” intesa come rigenerazione creativa degli spazi post-industriali.

Dall’altro, un catalogo programmatico di obiettivi di sviluppo che spazia dal potenziamento dei servizi minimi essenziali alla costituzione di un modello di governance pilota per l’ambito territoriale regionale. In tal senso, la strategia è stata declinata in modo da essere complementare con le iniziative sovraordinate già in essere, come ad esempio il marchio-ombrello regionale Umbria Cuore Verde di Italia.

“Questo documento nasce come risposta a quanto emerso in occasione della prima edizione degli Stati Generali, nel corso della quale venne espressa da più parti l’esigenza per una visione di sviluppo comune e condivisa”, ha detto il Sindaco Lorenzo Lucarelli.

“Adottando i contenuti qui racchiusi – ha aggiunto – soggetti istituzionali e operatori della filiera potranno ora riconoscersi in uno scopo comune e collaborare allo sviluppo di Narni come luogo da visitare e da vivere. Ringraziamo Emma Taveri e ringraziamo tutte le persone, interne e esterne all’amministrazione comunale che hanno lavorato con lei alla definizione della strategia e scrittura del documento e ringraziamo anche tutti i cittadini che, rispondendo all’ottica partecipativa dell’iniziativa, hanno contribuito alla definizione della visione mettendo a disposizione la loro fondamentale conoscenza del territorio”.

I lavori sono iniziati con la presentazione del documento stesso da parte della consulente del Comune di Narni Emma Taveri ed hanno visto la partecipazione, tra gli altri del promotore della cooperativa di Comunità Biccari Gianfilippo Mignogna, che ha tenuto un intervento sulle forme cooperative di governance territoriali e dell’esperto di turismo enogastronomico Giacomo Miola, che ha riflettuto sul nesso tra cibo e comunità per nuovi modelli di ospitalità. Ha coordinato gli interventi Martino Tosti, direttore di Radio Glox.

(19)

Share Button